NBA Raptors

VanVleet e Lowry sull’inizio negativo dei Raptors: “Dobbiamo guardarci allo specchio”

Lettura 1 Minuti

Fred VanVleet e Kyle Lowry, due dei giocatori chiave dei Toronto Raptors, hanno parlato dell’inizio di stagione molto difficile della franchigia canadese, che attualmente si trova al penultimo posto della Eastern Conference con un record di 1 vittoria e ben 6 sconfitte.

Raptors che comunque non hanno mai perso con scarti eclatanti, anzi spesso di misura, ma che non hanno comunque scuse: a parte l’assenza di McCaw infatti il roster è al completo e le difficoltà risiedono tutte nel gioco, con prestazioni molto altalenanti all’interno di una singola partita e l’incapacità di emergere nei momenti chiave.

“Questo è un terreno inesplorato per la maggior parte di noi. Non mi sono mai trovato in una situazione come questa. Dobbiamo ricercare dentro di noi cosa non va e guardarci allo specchio. Ci sono una serie di problemi che dobbiamo trovare il modo di risolvere”

Queste le parole di Fred VanVleet, fresco di rinnovo con i canadesi (quadriennale da 85 milioni).

“Al momento non abbiamo ottenuto nessun bottino. Le altre squadre ci guardano come fossimo una facile preda. Non è affatto una bella posizione”

Kyle Lowry si aggiunge così alle parole del compagno di squadra.

La stagione è appena iniziata quindi risulta alquanto affrettato dare per morti i canadesi, ma sicuramente in casa Raptors sta suonando più di qualche allarme perché è evidente che non si possa andare avanti così.

Articoli collegati
NBA

Dal 15 gennaio i giocatori non vaccinati non potranno entrare in Canada

Lettura 1 Minuti
Nuove restrizioni in arrivo per i giocatori non vaccinati: il governo canadese ha infatti approvato una legge che, a partire dal 15…
NBA

Donovan Mitchell e DeMar DeRozan nominati Players of the Week

Lettura 1 Minuti
I titoli di Players of the Week delle due conference, per quanto riguarda la settima settimana di regular season, sono stati assegnati…
Focus NBA

Il nuovo "Re" di Cleveland?

Lettura 2 Minuti
Se Cade Cunningham e Jalen Green stanno faticando più del dovuto, lo stesso non si può dire per il giocatore che è…